Arluno

Tabellone distrutto, il colpevole si autodenuncia

L'uomo è uscito allo scoperto dopo l'appello lanciato dal sindaco: ora ripagherà il danno.

Tabellone distrutto, il colpevole si autodenuncia
Magenta e Abbiategrasso, 26 Luglio 2020 ore 08:55

Si è autodenunciata la persona che ha distrutto il tabellone informativo con le indicazioni degli uffici comunali sito sotto la sede municipale di Arluno.

Tabellone distrutto: il caso

La notizia ha fatto scalpore a seguito del messaggio lanciato dal sindaco Moreno Agolli sulla propria pagina Facebook, in cui ha promesso azioni immediate per risalire ai responsabili grazie all’ausilio delle telecamere di videosorveglianza: «Interverremo e denunceremo chi è stato – aveva annunciato il primo cittadino – Ci costringete a vietare l’uso del porticato perché, come più volte ricordato, anche voi dovete essere responsabili del patrimonio pubblico, come lo devono essere tutti. E inizieremo a sanzionare chi non rispetta le ordinanze. Una sconfitta dover agire così, ma per qualcuno è l’unico linguaggio».

Il colpevole allo scoperto

E il messaggio deve essere arrivato forte e chiaro al diretto interessato tanto da «uscire allo scoperto» (si fa per dire) e contattare il sindaco. La conferma ci arriva dallo stesso Agolli: «Il soggetto, che è maggiorenne, si è detto disponibile a rifinanziare il danno attuato per il rifacimento della cartellonistica – ha spiegato – Purtroppo i cartelloni sono fatti di un materiale che può rompersi facilmente, anche con un semplice pugno». Ma cosa è successo esattamente? Atto vandalico o bravata di qualche ragazzo annoiato? Nessuna delle due ipotesi inizialmente sollevate corrisponde alla realtà dei fatti: «Si è trattato di uno scatto d’ira che ha portato la persona a colpire il tabellone – ha proseguito Agolli – Ora valuteremo assieme alla Polizia locale se far partire la denuncia a carico del soggetto. E’, nonostante tutto, un passo avanti. Speriamo che possa passare come messaggio educativo anche per altri episodi analoghi avvenuti in paese».

VAI ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia