Cronaca

Strade insidiose per i ciclisti e intossicazioni etiliche SIRENE DI NOTTE

Due intossicazioni etiliche registrate.

Strade insidiose per i ciclisti e intossicazioni etiliche SIRENE DI NOTTE
Cronaca Magenta e Abbiategrasso, 04 Agosto 2019 ore 07:55

Strade insidiose per i ciclisti. Una brutta caduta dalla bici lungo la Sp31, a Marcallo con Casone. Un ciclista di 44 anni, poco prima della mezzanotte di sabato 3 agosto che ha rischiato la sua vita. E' scattato il codice rosso alla centrale del 112, che ha mandato sul posto Carabinieri, ambulanza e automedica. L'uomo è stato portato in codice giallo all'ospedale San carlo con numerosi traumi.

Strade insidiose per i ciclisti

Nella serata di sabato 3 agosto, poco prima delle 20, altra brutta avventura per un ciclista, questa volta a Nerviano: in via Canova un uomo di 62 anni è stato investito: apparentemente critico, l'intervento di automedica e ambulanza si è concluso con un codice verde all'ospedale di Legnano. Intervenuti anche i militari della Compagnia di Legnano. Proprio sabato mattina, un altro ciclista investito a Legnano.

Intossicazioni etiliche

Nelle prime ore di domenica 4 agosto, ad Origgio, una caduta ha messo in allarme il 112: sul posto Carabinieri e ambulanza. Spavento intorno alle 4 per un 23enne in via Caronno: è finito in giallo all'ospedale di Legnano. A Lainate è stato l'alcol a mettere nei guai un 46enne in via De Gasperi: i soccorritori lo hanno trovato con una intossicazione etilica e lo hanno portato in giallo al nosocomio rhodense. Alcol pericoloso anche a Cisliano, verso l'1.40: lungo la sp114 un 37enne ha costretto ad intervenire carabinieri e ambulanza: per lui un "giro" di controllo, in giallo, al Fornaroli di Magenta. Intorno alle 2.40, ad Arese, aggressione in via Monte Resegone ai danni di una 26enne, trasportata in verde al pronto soccorso di Garbagnate.

 

Seguici sui nostri canali