Stalking, assolto l’ex assessore stefanese De Vecchi

Si era dimesso dalla carica in Comune dopo la condanna in primo grado.

Stalking, assolto l’ex assessore stefanese De Vecchi
Magenta e Abbiategrasso, 01 Febbraio 2019 ore 09:00

Stalking, assolto l’ex assessore stefanese Fabio De Vecchi. Era stato costretto alle dimissioni dopo aver ricevuto una condanna in primo grado per stalking nei confronti di una cugina insieme al fratello Renzo.

Stalking, condanna in primo grado

La vicenda nasceva da alcune liti nate per la divisione di una cascina e i fratelli dopo essere stati condannati a 6 mesi di reclusione con sospensione condizionale della pena, erano ricorsi in appello; il sindaco Dario Tunesi e l’intera Giunta non ha mai mancato di far sentire la fiducia in De Vecchi, ma per spirito di responsabilità e per non offuscare il lavoro dell’amministrazione con le vicende giudiziarie personali Fabio aveva rassegnato le dimissioni da assessore rimanendo solo come consigliere.

La difesa

Nella mattina di giovedì 31 gennaio la Corte di appello di Milano ha ribaltato completamente la sentenza di primo grado dando verdetto di assoluzione piena per i due fratelli poiché il fatto non sussiste. Soddisfatto l’avvocato della difesa Giancarlo Podda che commenta: «Pur non conoscendo ancora i dettagli tecnici del verdetto è importante sottolineare come la Corte d’appello ha dichiarato i fatti insussistenti cioè non c’è stato alcun reato». Approfondimenti sull’edizione Magenta-Abbiategrasso in edicola.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia