Menu
Cerca

"Sta per esondare l'Olona", ma le telefonate di allarme forse sono una truffa

Misteriose telefonate ricevute dai cittadini del rione Cascinette di Canegrate da parte di un fantomatico tecnico di Varese. La protezione civile lancia il suo appello

"Sta per esondare l'Olona", ma le telefonate di allarme forse sono una truffa
Cronaca Legnano e Altomilanese, 15 Novembre 2019 ore 11:49

"Sta per esondare l'Olona": è questo che un fantomatico tecnico di Varese ha detto telefonando ad alcuni cittadini di Canegrate, zona Cascinette. Ma la Protezione civile rassicura e dichiara: "Molto probabilmente è una truffa per tentare di allontanare le persone dalle loro case".

"Sta per esondare l'Olona", le misteriose telefonate

Il telefono che suona. Dall'altra parte un fantomatico tecnico di Varese che annuncia l'esondazione del fiume Olona.
A rendere nota la vicenda è la Protezione civile Canegrate Odv: "Da questa mattina - spiegano i volontari - abbiamo ricevuto diverse segnalazioni da alcuni residenti in zona Cascinette a Canegrate riguardo alcune telefonate ricevute sul telefono fisso di casa da parte di un operatore della protezione civile di Varese che avvisava le persone contattate di un'imminente esondazione del fiume Olona".

L'appello della Prociv di Canegrate

"Segnaliamo - spiegano i volontari - che la situazione al momento è assolutamente sotto controllo e i livelli idrometrici sono nella norma. Come di consueto stiamo effettuando dei sopralluoghi e delle rilevazioni congiuntamente alla Polizia locale e i tecnici del Comune. Crediamo che la telefonata possa essere un tentativo di truffa per allontanare le persone dalle proprie abitazioni. Prestate attenzione!".

TORNA ALL'HOMEPAGE DI SETTEGIORNI.IT PER LE ALTRE NOTIZIE