Sportello imprese e grandi eventi: la ricetta per Magenta

Ecco i primi passi del tavolo voluto dal sindaco.

Sportello imprese e grandi eventi: la ricetta per Magenta
23 Ottobre 2018 ore 09:30

Il Tavolo per la Competitività e l’Attrattività della città di Magenta, convocato dal sindaco Chiara Calati lunedì 22 ottobre è già entrato nel vivo dei lavori. Uno sportello per le imprese, la rigenerazione del distretto del commercio, un’attenzione particolare per i grandi eventi di Magenta 2019, il lavoro quale leva per garantire alle famiglie una presenza attiva in città: questi i temi principali che hanno coinvolto, e convinto, i rappresentanti delle forze sociali, imprenditoriali e produttive di Magenta.

Chi c'era

Una scaletta fitta di lavori, che vedrà i protagonisti affrontare specifici temi in sottogruppi operativi per poi discutere entro la fine dell’anno i primi esiti nel corso di una nuova riunione plenaria. Ai lavori hanno partecipato gli esponenti di Confartigianato Alto Milanese, Assolombarda, Confcommercio Magenta e Castano Primo, A.P.I. distretto Sud Ovest Milano, ASST Ovest Milanese, i rappresentanti territoriali di CGIL, CISL E UIL, Pro Loco, Fondazione per Leggere, Università del magentino, il consigliere regionale magentino Luca Del Gobbo, il professionista Aldo Mainini e l’Avv. Luca Castiglioni.

 

Sportello imprese: parla il sindaco

“Grande soddisfazione” è stata espressa dal sindaco Chiara Calati che ha sottolineato come questo Tavolo sia “Un primo passo importante e concreto per ragionare di sviluppo della nostra città alla luce delle proprie caratteristiche e in vista di grandi opportunità che si svilupperanno a pochi chilometri da noi con il progetto MIND nell’ex area Expo”.
Temi, questi, che saranno portati a breve all’attenzione del Presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana e del Governo attraverso il Vice Ministro dell’Economia Massimo Garavaglia al fine di creare una collaborazione strategica e sinergica in base alle specifiche competenze.

Leggi anche:

Tavolo per l’attrattività e la competitività al via