Cronaca
Legnano

Sporcizia e degrado nella Galleria Cantù, identificati i responsabili

Gli agenti hanno beccato i soggetti responsabili degli atti di maleducazione che aveva suscitato anche la rabbia del prevosto don Angelo Cairai

Sporcizia e degrado nella Galleria Cantù, identificati i responsabili
Cronaca Legnano e Altomilanese, 18 Ottobre 2020 ore 14:17

Sporcizia e degrado nella Galleria Cantù, intervento della Polizia di Stato che ha identificato i responsabili. Sulla situazione si erano levate le proteste del prevosto don Angelo Cairati.

Sporcizia e degrado nella Galleria Cantù

A terra era stato trovato un po' di tutto: cartacce, pacchetti di sigarette ma anche siringhe oltre a muri e pavimentazione sporcate da urina ed escrementi. Questo il triste spettacolo che si poteva osservare in Piazza Cantù e che aveva visto nascere anche le proteste del prevosto don Angelo Cairati.
In queste giornate e nottate, gli agenti della Polizia di Stato hanno tenuto d'occhio i vari movimenti della zona e sono riusciti a identificare i responsabili di tanta maleducazione. Da ricordare che la piazza in questione è quella che collega piazza san Magno a via Gilardelli. Dopo l'intervento dei poliziotti la situazione pare essere tornata a essere sotto controllo.

TORNA ALL'HOMEPAGE PER LE ALTRE NOTIZIE