Legnano

Sporcizia e degrado nella Galleria Cantù, identificati i responsabili

Gli agenti hanno beccato i soggetti responsabili degli atti di maleducazione che aveva suscitato anche la rabbia del prevosto don Angelo Cairai

Sporcizia e degrado nella Galleria Cantù, identificati i responsabili
Legnano e Altomilanese, 18 Ottobre 2020 ore 14:17

Sporcizia e degrado nella Galleria Cantù, intervento della Polizia di Stato che ha identificato i responsabili. Sulla situazione si erano levate le proteste del prevosto don Angelo Cairati.

Sporcizia e degrado nella Galleria Cantù

A terra era stato trovato un po’ di tutto: cartacce, pacchetti di sigarette ma anche siringhe oltre a muri e pavimentazione sporcate da urina ed escrementi. Questo il triste spettacolo che si poteva osservare in Piazza Cantù e che aveva visto nascere anche le proteste del prevosto don Angelo Cairati.
In queste giornate e nottate, gli agenti della Polizia di Stato hanno tenuto d’occhio i vari movimenti della zona e sono riusciti a identificare i responsabili di tanta maleducazione. Da ricordare che la piazza in questione è quella che collega piazza san Magno a via Gilardelli. Dopo l’intervento dei poliziotti la situazione pare essere tornata a essere sotto controllo.

TORNA ALL’HOMEPAGE PER LE ALTRE NOTIZIE

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia