Spaventata dai botti, pecora fugge e rimane intrappolata

L'animale, imprigionato tra i rovi di via Limido a Mozzate, è stato salvato dai Vigili del fuoco di Appiano.

Spaventata dai botti, pecora fugge e rimane intrappolata
Cronaca Bassa Comasca, 02 Gennaio 2020 ore 12:26

Spaventata dai botti di Capodanno, una pecora è fuggita ed è rimasta intrappolata tra i rovi sul ciglio della strada in via Limido a Mozzate. I Vigili del fuoco sono poi riusciti a liberarla.

Spaventata dai botti, pecora fugge e rimane intrappolata

Terrorizzata dai botti di Capodanno, una pecora è scappata dal suo ovile, rimanendo intrappolata nei rovi vicino al parco di Villa Guffanti. I Vigili del fuoco del distaccamento di Appiano Gentile sono riusciti a salvare la pecora che, nel tardo pomeriggio di mercoledì 1 gennaio, è stata trovata incastrata tra l’area verde cittadina e il guard rail di via Limido. Provvidenziale è stata la segnalazione di un cittadino che, insospettitosi dagli strani movimenti e dai lamenti provenienti dal ciglio della strada, si è avvicinato, non potendo credere ai suoi occhi davanti a una scena davvero insolita. Incastrata nell’area incolta a confine tra il parco Guffanti e l’asse stradale c’era infatti una pecora, ferita ma per fortuna ancora in vita. L’animale era comprensibilmente terrorizzato, ma i Vigili del fuoco, con l’ausilio dei Carabinieri della stazione cittadina che hanno anche gestito la viabilità, sono riusciti a estrarlo e a metterlo in salvo. L’operazione di salvataggio portata a termine dei Vigili del fuoco di Appiano Gentile ha meritato il plauso dei residenti, accorsi in strada per assistere da vicino alla scena. Oltre a salvare l’animale, i pompieri hanno infatti anche scongiurato il rischio incidente: se si fosse liberata da sola, la pecora avrebbe infatti potuto attraversare la strada, schiantandosi con un mezzo in transito.

TORNA ALLA HOME E LEGGI ALTRE NOTIZIE