rho

Spari fuori da una discoteca: arrestato il presunto colpevole VIDEO

Fermato il 32enne albanese Vilson Mirashi detto "Vili"

Rhodense, 13 Ottobre 2020 ore 14:50

La Polizia, con il coordinamento della Procura della Repubblica di Milano, ha arrestato il presunto autore dell’esplosione di colpi d’arma da fuoco la notte del 5 luglio scorso nei pressi della discoteca “Mango club”a Rho al termine di una rissa scoppiata tra cittadini albanesi. Il locale, a distanza di qualche giorno, era stato chiuso su ordine del Questore di Milano da parte degli agenti del Commissariato Rho/Pero.

Spari fuori da una discoteca: arrestato il presunto colpevole

Fermato il 32enne albanese Vilson Mirashi detto “Vili”, ritenuto responsabile dell’esplosione del colpo di pistola il cui bossolo, un calibro 7.65, quella stessa notte è stato rinvenuto dai poliziotti intervenuti sul posto. Ulteriori approfondimenti hanno consentito alla Squadra Mobile di ritrovare e sequestrare l’arma con cui aveva sparato dopo la lite in discoteca, a Rho. La pistola, una semiautomatica “Beretta”, calibro 7.65, completa di caricatore monofilare, è stata ritrovata all’interno del “cassone” della finestra del bagno dell’appartamento dell’uomo a Baranzate. Da accertamenti in banca dati, l’arma è risultata compendio di furto compiuto lo scorso marzo in una abitazione in provincia di Piacenza.

TORNA ALLA HOME

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia