Spaccio nei boschi comaschi: il Sottosegretario Molteni al Comitato Ordine e Sicurezza Pubblica

Il Sottosegretario: "Riusciremo a riprendere i pezzi del territorio oggi in mano ai criminali"

Spaccio nei boschi comaschi: il Sottosegretario Molteni al Comitato Ordine e Sicurezza Pubblica
Cronaca Saronno, 22 Giugno 2019 ore 13:38

Spaccio nei boschi comaschi, Forze dell'ordine riunite venerdì dal Sottosegretario Nicola Molteni.

Spaccio nei boschi, riunione contro i traffici di Olgiate, del Parco Pineta e del Lura

Venerdì prossimo 28 giugno 2019 a Como si terrà il Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica alla presenza del Sottosegretario all’Interno Nicola Molteni. All’ordine del giorno: il contrasto dei fenomeni di spaccio nei boschi dell'olgiatese, del parco Pineta e parco del Lura. "Bisogna immediatamente intervenire per contrastare e sradicare lo spaccio di droga nei boschi - spiega Molteni -  Ne ho parlato con il Prefetto di Como e la prossima settimana, venerdì 28 giugno, in Prefettura ci sarà un Comitato provinciale ordine e sicurezza pubblica al quale parteciperò. Affronteremo il tema dello spaccio di sostanze stupefacenti e in generale il tema della criminalità nei boschi della provincia di Como".

LEGGI ANCHE: Arrestato per spaccio a Mozzate

Interventi straordinari

Funzione del Comitato provinciale ordine e sicurezza pubblica è di coordinare le diverse forze dell'ordine in operazioni di squadra, come visto nei mesi scorsi nei boschi del Tradatese, nel ramo varesino del Parco Pineta. "Si farà il punto della situazione insieme ai rappresentanti delle Forze di polizia e alle Istituzioni locali con l’obiettivo di programmare una serie di interventi straordinari di controllo del territorio finalizzati al contrasto e alla repressione dei fenomeni criminali dello spaccio durante tutto il periodo estivo – continua Molteni - Lo spaccio va smantellato, i pusher arrestati, va ripristinata legalità e garantita sicurezza, consentendo ai cittadini di vivere serenamente il territorio. Interveniamo subito. Ringrazio Prefetto e Forze di polizia per il lavoro fatto sino ad oggi e per quello che faranno per contrastare un fenomeno criminale grave come lo spaccio. Riusciremo a riprendere i pezzi del territorio oggi in mano ai criminali!".

LEGGI ANCHE: Maxioperazione antidroga nel Parco Pineta, la Prefettura: "Area ormai bonificata"

Non è una serie tv: nell’ex Snia abbandonata scontri tra bande, tentati omicidi e tanta, tanta droga IL VIDEO