Cronaca
la decisione del questore

Spaccio di stupefacenti: chiuso per 15 giorni un bar

Nel bar Saltanet di Milano la Polizia aveva trovato nascosta dietro i divanetti 13 involucri di cocaina.

Spaccio di stupefacenti: chiuso per 15 giorni un bar
Cronaca Milano città, 28 Giugno 2022 ore 12:22

Il Questore di Milano ha disposto la chiusura del Bar Saltanet perchè luogo di scambio di stupefacenti frequentato da persone con precedenti penali.

Spaccio di stupefacenti: chiuso il bar per 15 giorni

Il Questore di Milano Giuseppe Petronzi, nell'ambito dell'attività di prevenzione, controllo del territorio e monitoraggio dei locali pubblici milanesi svolta dalle forze dell'ordine per contrastare i fenomeni di criminalità, ha notificato oggi la sospensione della licenza per 15 giorni all'esercizio pubblico "Bar Saltanet" in via Breno 1 a Milano.

Il provvedimento di sospensione, notificato ieri sera dai poliziotti del Commissariato Mecenate, si è reso necessario in quanto il locale è abituale ritrovo di persone con precedenti penali e di polizia nonché luogo di scambio di stupefacenti.

I controlli e il ritrovamento della cocaina

Lo scorso 10 maggio, durante un controllo, gli agenti dell'Ufficio Prevenzione Generale della Questura hanno trovato, dietro il cuscino di un divano, 13 involucri di cocaina per un totale di 5 grammi e 265 euro in banconote di diverso taglio in possesso di uno dei clienti seduti sul divano. Il giorno dopo i poliziotti del Commissariato Mecenate hanno identificato all'interno del locale 6 persone di cui 5 con precedenti penali e di polizia per reati in materia di stupefacenti, contro la persona, il patrimonio, resistenza a Pubblico Ufficiale.

L'esercizio è stato già destinatario di due decreti di sospensione ai sensi dell'art.100 del T.U.L.P.S., l'ultimo dei quali a fine aprile a carico dell'attuale proprietario e per analoghe problematiche.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter