Spacciava in piazza a Rho, arrestato 35enne

Tenta di fuggire, bloccato dai poliziotti: in casa aveva 60 grammi di cocaina, soldi, cellulari e tutto il kit per il confezionamento

Spacciava in piazza a Rho, arrestato 35enne
Cronaca Rhodense, 18 Novembre 2018 ore 15:25

Spacciava in piazza Visconti nelle ore serali. Arrestato dai poliziotti, aveva in tasca 5 confezioni di cocaina pronte per essere vendute. Altri 60 grammi di droga, oltre bilancini,  mille euro e cellulari sono stati sequestrati nella sua abitazione.

Arrestato 35enne: spacciava in piazza

Nella serata di venerdì 16 gli Agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza Rho Pero hanno arrestato un cittadino marocchino T.T. di 35 anni abitante a Rho, regolare sul territorio, per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Un altro tassello si è aggiunto alla lotta contro lo spaccio di stupefacenti sul territorio che i poliziotti del Commissariato di P.S. Rho Pero hanno in atto costantemente da tempo.

Cerca di fuggire,  ma viene bloccato

Nel corso delle costanti attività di contrasto gli agenti avevano appreso che il marocchino era solito aggirarsi nella centralissima piazza Visconti dove in ore serali incontrava i suoi clienti ai quali spacciava cocaina. Venerdì durante  un servizio di appostamento gli agenti notavano il marocchino  nel parcheggio di piazza Visconti. Alla vista dei poliziotti, per sottrarsi al controllo, cercava di allontanarsi, ma veniva prontamente bloccato in largo Don Rusconi. In suo possesso i poliziotti rinvenivano 5 confezioni monouso di cocaina pronte per essere vendute al dettaglio.

 Perquisizione domiciliare

 

I poliziotti hanno poi eseguito la perquisizione nella casa del 35enne in via Castelli Fiorenza. All’interno rinvenivano occultati  altri 60 grammi di cocaina, una piccola bilancia di precisione e tutta l’attrezzatura necessaria per il taglio ed il confezionamento delle dosi di cocaina  da vendere al dettaglio. Veniva inoltre rinvenuta e sequestrata una somma contante di circa  1.000 euro in banconote di piccolo taglio, frutto del provento della vendita degli stupefacenti oltre a 6 cellulari sui quali sono in corso indagini.

T.T. veniva accompagnato negli Uffici del Commissariato di P.S. Rho Pero e tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Al termine delle procedure di rito veniva associato al carcere di San Vittore.