UN DOPOLAVORO INSOLITO

Spaccia shaboo dopo il lavoro ma viene arrestato

Protagonista della vicenda un cittadino filippino di 39 anni, con precedenti, fermato dalla Polizia di Stato

Spaccia shaboo dopo il lavoro ma viene arrestato
05 Settembre 2020 ore 12:02

Spaccia shaboo dopo il lavoro ma viene arrestato.

Arrestato per spaccio

Venerdì pomeriggio, a Milano, la Polizia di Stato ha arrestato per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti un cittadino filippino di 39 anni, con precedenti per lo stesso reato.

Fermato a Vimodrone

Le indagini della Squadra Investigativa del Commissariato di P.S. Mecenate, svolte nell’ambito dei servizi di contrasto al traffico di droga, hanno condotto i poliziotti a individuare lo spacciatore il quale, impiegato come magazziniere in un supermercato, al termine della giornata di lavoro di ieri, ha tentato di raggiungere i suoi clienti ai quali avrebbe consegnato la droga. Durante il tragitto, tuttavia, nei pressi della stazione della linea metropolitana MM2 di Vimodrone, è stato bloccato dagli agenti del Commissariato Mecenate.

Shaboo pronta da vendere

Ai poliziotti, al momento del controllo, ha consegnato 5 bustine contenenti 21,3 grammi di shaboo, un bilancino di precisione, materiale per il confezionamento della droga e circa 450 euro suddivisi in banconote di diverso taglio. Nel corso della perquisizione effettuata presso la sua abitazione, l’uomo ha inoltre consegnato agli agenti una somma di denaro del valore complessivo di 8,375 euro, provento della sua attività di spaccio.

TORNA ALLA HOME

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia