Parabiago

Sospese alcune tasse e ripensati i pasti della mensa solidale

La Giunta di Parabiago ha preso una decisione: sospese alcune tasse, come la Tari, e ripensata l'organizzazione dei pasti della mensa solidale.

Sospese alcune tasse e ripensati i pasti della mensa solidale
Cronaca Legnano e Altomilanese, 27 Marzo 2020 ore 15:50

Sospese alcune tasse e ripensati i pasti della mesa solidale: è quanto deciso dalla Giunta di Parabiago.

Sospese tasse come Tari e canone di occupazione suolo pubblico

Con delibere di Giunta, l'Amministrazione comunale ha sospeso il pagamento del canone di occupazione suolo pubblico e della TARI (anno 2020) per gli spazi dei mercati comunali. A seguito delle misure di prevenzione del contagio in corso previste dai decreti ministeriali, ordinanze regionali e comunali, considerando il protrarsi della chiusura dei mercati rionali, la Giunta comunale (delibera 51 del 2020) ha sospeso per l'anno 2020 il pagamento del canone di occupazione suolo pubblico e della TARI per gli spazi dei mercati rionali.

Le parole del sindaco

"In questa situazione di fatica e sofferenza generale oltre ad attuare diligentemente le misure previste dai decreti e ad attuare una serie di servizi di sostegno e assistenza rivolti alla cittadinanza, abbiamo deciso di sospendere per il 2020, i pagamenti di alcune imposte sull'utilizzo di spazio pubblico in merito ai mercati rionali - ha spiegato il sindaco Raffaele Cucchi-  Una scelta responsabile che sospende il pagamento di un servizio pubblico che al momento non è utilizzato".

Pagamento sospeso anche per le scuole

E' stato sospeso anche il pagamento e prevedere l'esenzione completa della retta per l'asilo nido, i servizi di pre e post scuola, di trasporto scolastico per il periodo di sospensione del servizio. La situazione di sospensione del lavoro per molte famiglie e del mancato utilizzo di alcuni servizi pubblici a pagamento da parte delle stesse, ha interrogato la Giunta comunale in merito alla sospensione temporanea del pagamento degli stessi. Pertanto, per il periodo di sospensione dei servizi di pre e post scuola, di trasporto scolastico e per la retta dell'asilo nido, le famiglie non pagheranno quanto dovuto.

E per la mensa solidale?

Dopo la chiusura della mensa solidale Ermanno Donati si sta attivando un servizio pasti alternativo per gli utenti in carico. L'Amministrazione comunale, grazie alla Caritas Diocesana, riuscirà a garantire 18 pasti al giorno gratuiti per le persone già in carico, attraverso i servizi sociali, alla mensa solidale 'Ermanno Donati', chiusa in questi giorni a seguito delle misure restrittive in corso.

La parola all'assessore

"Il bisogno delle persone in difficoltà non si può ignorare nemmeno in una situazione di fermo totale come questa - ha sottolineato l'assessore alle Politiche Sociali, Elisa Lonati - Insieme al comune di Canegrate e grazie al prezioso supporti dei referenti di  Caritas diocesana, abbiamo pensato a soluzioni diverse per non far mancare il pasto a chi ha bisogno. Pertanto, a giorni alterni per noi comuni, ritireremo presso un apposito centro cottura, i pasti a noi destinati e procederemo con la distribuzione grazie alla collaborazione e al supporto del servizio civile nazionale".

TORNA ALLA HOME E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE