Sorpreso a rubare gasolio a Cornaredo, bareggese pestato a sangue

Sorpreso a rubare gasolio a Cornaredo, bareggese pestato a sangue
Cronaca 30 Luglio 2017 ore 15:29

BAREGGIO-CORNAREDO – Sorpreso dal proprietario di un camion mentre rubava il gasolio dalla sua cisterna, è stato picchiato a sangue e salvato solo grazie all’intervento di una pattuglia dei Carabinieri che stava transitando nella zona.
E’ successo la scorsa settimana nella zona industriale di Cornaredo. Il ladro ferito è un 41enne residente a Bareggio, di nazionalità italiana, noto alle forze dell’ordine sempre per lo stesso reato.
Scoperto mentre rubava gasolio, il bareggese viene braccato dal camionista moldavo che, assieme a un collega austriaco, lo riempie di calci e pugni. Un vero e proprio massacro da «Arancia meccanica». Il bareggese riesce in un primo momento a divincolarsi, cerca di approfittare del buio per nascondersi. Ma è talmente ridotto male da barcollare e finisce di nuovo a terra dove viene di nuovo raggiunto dai camionisti per un’altra pesantissima dose di botte che sembra non avere termine.  L’obiettivo è di ridurlo in fin di vita

ARTICOLO COMPLETO NEL GIORNALE IN EDICOLA.


Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità