Menu
Cerca
Coronavirus

Solidarietà a Pregnana, raccolti 14mila euro

Contributi importanti da aziende, privati e associazioni per sostenere la comunità.

Solidarietà a Pregnana, raccolti 14mila euro
Cronaca Rhodense, 25 Aprile 2020 ore 16:01

14mila euro di aiuti per aiutare la cittadinanza di Pregnana.

Solidarietà e voglia di aiutare

Soldi entrati nel conto comunale grazie alla generosità di singoli cittadini (con versamenti di privati dai 20 ai 300 euro), di associazioni locali di vario genere come Anpi, Pd, Avis, Polisportiva e Anni Verdi, ma anche di imprese come la Cesab di via Po, la Datwyler di viale delle Industrie e la Cns di via Manzoni.

Tablet per la scuola

Un contributo diffuso e importante, che l’amministrazione comunale conta di tramutare nel più rapido tempo possibile in aiuti concreti come «il sostegno per la spesa delle famiglie più colpite, l’acquisto di tablet per le video lezioni della scuola, i servizi straordinari che il Comune ha attivato per aiutare le persone in quarantena e quelle più in difficoltà, come anziani e disabili» ha spiegato il sindaco Angelo Bosani, che non nasconde la propria soddisfazione per la partecipazione alla raccolta fondi.

L'aiuto della chiesa evangelica

«Non sono gli unici ad aver offerto il proprio aiuto: c’è la cartoleria che ha messo a disposizione le buste per la consegna delle mascherine, la copisteria che ha offerto i propri servizi, e ovviamente la Chiesa Evangelica di Pregnana. Quest’ultima ha fornito al Comune quasi 2500 dispositivi di protezione individuale, di qualità elevata, mettendo in gioco risorse proprie e della Chiesa Evangelica Cinese di Milano».  Infine, senza dimenticare agenti di Polizia locale e volontari della Protezione civile, c’è anche il corposo gruppo di giovani pregnanesi che si è messo a disposizione e ha imbustato oltre 5mila mascherine e preparato quasi 2mila kit da distribuire alle famiglie.

TORNA ALLA HOME PAGE