Solfiti nei gamberetti in salamoia, ritirati urgentemente dal mercato

L'allarme scattato dopo le risultanze delle analisi sui gamberetti in salamoia di una ditta genovese.

Solfiti nei gamberetti in salamoia, ritirati urgentemente dal mercato
Cronaca Saronno, 25 Dicembre 2018 ore 16:00

Solfiti nei gamberetti in salamoia: l'allarme scattato dopo le risultanze delle analisi sui gamberetti in salamoia di un a ditta genovese

Solfiti nei gamberetti in salamoia, prodotto ritirato dal mercato

A seguito di analisi di laboratorio effettuate dal servizio veterinario di Asl3 è emerso che il prodotto “gamberi precotti in salamoia”, commercializzati dalla ditta Riunione Industrie Alimentari Srl con sede a Genova, risulta non conforme per allergeni (solfiti) non dichiarati in etichetta. Scattata dunque l’allerta ai consumatori che avessero acquistato il prodotto, invitati a non consumarlo e riportarlo al più presto al punto vendita o alla più vicina sede della Asl, in quanto “estremamente pericoloso per i soggetti sensibili”.

L’allarme è stato lanciato da Alisa, attraverso la Struttura Complessa per la Sicurezza Alimentare che ha immediatamente inserito e validato nel sistema IRASFF Rapid Alert System for Food and Feed (portale europeo delle allerte) l’informazione e ha allertato contemporaneamente il nodo nazionale presso il Ministero della Salute e le altre regioni interessate al ritiro del prodotto (Calabria, Piemonte, Lombardia, Emilia Romagna, Veneto). La ditta sta provvedendo al ritiro del prodotto dal commercio.