Cronaca
polfer in azione

Sicurezza nelle stazioni: tre arresti e centinaia di controlli

Gli agenti hanno controllati gli scali ferroviari di Milano Centrale, Porta Garibladi, Lambrate, Rogoredo e Cadorna.

Sicurezza nelle stazioni: tre arresti e centinaia di controlli
Cronaca Milano città, 22 Settembre 2022 ore 12:25

Centinaia di controlli martedì 20 settembre in molte stazioni ferroviarie di Milano da parte della Polizia: tre persone arrestate.

Sicurezza nelle stazioni con centinaia di controlli

Lo scorso martedì, nell'ambito dell'operazione predisposta dalla Polizia di Stato sull'intero territorio nazionale, allo scopo di contrastare le attività illecite e prevenire possibili azioni improntate all'illegalità, il Compartimento Polfer per la Lombardia ha schierato i suoi agenti sia nei maggiori scali ferroviari, come Milano Centrale, Porta Garibaldi, Lambrate, Rogoredo, Cadorna, sia in altre stazioni.

Il bilancio dell'operazione denominata "Stazioni Sicure" è di 3 persone arrestate, 14 persone denunciate e 2.359 persone identificate; 167 operatori impegnati in 79 stazioni, 501 bagagli controllati, di cui 95 al seguito e 11 sanzioni elevate.

L'arresto di due spacciatori

In particolare, nella stazione di Milano Centrale, gli agenti della Polizia Ferroviaria, coadiuvati da una pattuglia di unità cinofile e una anti - esplosivo hanno arrestato due cittadini marocchini di 22 e 23 anni per detenzione e spaccio di droga. I poliziotti hanno controllato i due uomini nell'area binari della stazione. L'attenzione del cane antidroga si è soffermata su uno dei due; vista l'insistenza dell'animale, l'uomo ha tentato di scappare dirigendosi verso l'uscita della stazione. Una volta raggiunto, entrambi sono stati sottoposti a controllo e successivamente arrestati, in quanto trovati in possesso di 67 grammi di cocaina, quasi due etti e mezzo di hashish e circa 33 grammi di marijuana.

Sempre lo scorso martedì 20 settembre, nell'ambito del normale servizio di controllo nella stazione di Milano Centrale, è stato arrestato un cittadino afghano 24enne per la rapina di un telefono cellullare all'interno di un esercizio di ristorazione della stazione ai danni di un viaggiatore.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter