Si rifiuta di avere un rapporto a tre: picchiata dal marito

Si rifiuta di avere un rapporto a tre: questo sarebbe il motivo per cui 55enne di Rescaldina è stata picchiata dal marito. L'uomo è stato arrestato.

Si rifiuta di avere un rapporto a tre: picchiata dal marito
Cronaca 31 Ottobre 2017 ore 14:45

Si rifiuta di avere un rapporto a tre, una donna viene picchiata dal marito a Rescaldina: intervengono i carabinieri.

Si rifiuta di avere un rapporto a tre: il marito la picchia

Un operaio di 57 anni, ieri sera - lunedì 30 ottobre, ha picchiato la moglie, una 55 enne italiana, colpendola con vari pugni al volto, al culmine di una lite nel loro appartamento di Rescaldina. A scatenare l’ira dell’uomo, secondo quanto emerso, sarebbe stato il rifiuto della donna a partecipare ad un “ménage a trois” con un’altra donna.

I soccorsi e l'arresto da parte dei carabinieri

La donna è stata subito soccorsa dai carabinieri grazie a una telefonata dei vicini. Successivamente è stata anche medicata in ospedale per policontusioni al cranio e al volto. Qui la donna ha raccontato di essere vittima dell aggressioni e dei soprusi del marito da diverso tempo. L’uomo, durante la lite, ha anche rapinato la moglie di circa mille euro, come avrebbe già fatto in diverse altre occasioni. L'operaio di 57 anni è così stato arrestato dai carabinieri di Legnano per maltrattamenti in famiglia.

Approfondimenti sul caso sul giornale in edicola da venerdì 3 novembre.