Rescaldina

Si presenta a casa della ex e dà una gomitata a un Carabiniere: arrestato

L'uomo si è presentato fuori dall'abitazione della donna, poi ha aggredito un militare

Si presenta a casa della ex e dà una gomitata a un Carabiniere: arrestato
Legnano e Altomilanese, 23 Luglio 2020 ore 17:35

Si presenta a casa della ex e inveisce contro i Carabinieri. E’ successo a Rescaldina, l’uomo è stato arrestato.

Si presenta a casa della ex, poi gli insulti ai militari. Arrestato

Era la scorsa notte quando i Carabinieri sono intervenuti a Rescaldina. La segnalazione parlava di una 28enne che aveva problemi con il suo ex convivente, un cittadino marocchino di 33 anni, padre di uno dei suoi due figli (non presenti in casa). L’uomo stava cercando insistentemente di entrare nell’abitazione della donna. Quando la pattuglia è arrivata, il 33enne si trovava nelle scale interne del condominio, continuava a urlare nel tentativo di farsi aprire per poi passare a inveire contro i Carabinieri. Di uscire dalla palazzina non ne aveva nessuna intenzione, gli uomini dell’Arma si sono avvicinati a lui. Il 33enne li ha insultati, colpendo un militare con una gomitata. E’ stato bloccato e portato all’esterno dove è stato caricato sulla vettura di servizio. Anche all’interno dell’abitacolo ha continuato a dare in escandescenza. Portato nel comando Compagnia di via Guerciotti a Legnano, è stato tratto in arresto per minaccia aggravata e resistenza a pubblico ufficiale. Ha così trascorso una notte nelle celle di sicurezza della caserma e l’indomani mattina si è svolta la convalida con contestuale rito direttissimo: ha patteggiato 8 mesi di reclusione. Attualmente l’uomo è sottoposto alla misura dell’obbligo di firma in attesa delle valutazioni della magistratura. La donna è stata posta in regime di protezione.

TORNA ALL’HOMEPAGE PER LE ALTRE NOTIZIE

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia