Si inventa il rapimento per sparire

Secondo quanto emerso Dafine Di Scipio l'avrebbe già fatto in passato

Si inventa il rapimento per sparire
Cronaca 17 Ottobre 2017 ore 17:54

Si inventa il rapimento

Si inventa il rapimento nel bosco dello spaccio

L’hanno trovata gli agenti della Stradale a bordo di un’auto all’autogrill di Castronno. Con Dafne Di Scipio c’era un extracomunitario, forse proprio uno degli spacciatori con cui se n’era andata dalla zona boschiva di Marnate sabato sera, dove si era recata con il suo convivente per acquistare della droga. Gli inquirenti sono al lavoro per fare luce su quanto accaduto e sul perché la gente se ne sia andata con i pusher facendo di fatto perdere le tracce per due giorni e facendo scattare la macchina dei soccorsi. Ma a quanto pare non era la prima volta che la 20enne spariva senza dare sue notizie. Sarebbe infatti già successo in passato quando stava con un precedente fidanzato. Anche in quell’occasione avrebbe simulato di essere stata rapita. In un’altra circostanza invece si sarebbe allontanata da una comunità di minori a cui era stata affidata.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità