Cronaca

Si fingono tecnico e vigile, poi mettono in atto la truffa

Si presentano a casa di un inverunese facendo finta di essere un tecnico e un vigile, ma poi lo truffano: il sindaco mette in allerta i cittadini.

Si fingono tecnico e vigile, poi mettono in atto la truffa
Cronaca Legnano e Altomilanese, 21 Gennaio 2020 ore 09:32

Si fingono tecnico edell'acqua e vigile per mettere in atto la truffa ai danni di un cittadino: è quanto successo a Inveruno nella giornata di ieri, lunedì 20 gennaio.

Si fingono tecnico e vigile: l'allarme del Comune

Ad avvertire i propri cittadini di stare attenti alle truffe è lo stesso sindaco di Inveruno, Sara Bettinelli:"Ieri due uomini - uno altezza 160 cm circa, carnagione chiara, con accento romagnolo, senza barba, si è spacciato per operatore dell’acqua; l’altro altezza 160 cm circa, carnagione chiara, con occhiali, robusto, senza accento particolare, si è spacciato per vigile urbano - hanno portato a termine una truffa ad un domicilio zona nord del paese utilizzando la scusa di dover controllare l’acqua".

"Ora non ci sono operatori dell'acqua sul nostro territorio"

Il primo cittadino ricorda ai cittadini che in questi non giorni non ci sono tecnici dell'acqua sul territorio. "Fate attenzione a non aprire a sconosciuti - è l'allerta di Bettinelli - Si informa che in questi giorni non ci sono operatori dell’acqua sul nostro territorio ed i nostri vigili non fanno accessi al domicilio per questioni di carattere manutentivo".

TORNA ALLA HOME E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE

Seguici sui nostri canali