Cronaca

Sgominato nuovo centro dello spaccio nel Legnanese

I carabinieri del Comando Provinciale di Milano hanno arrestato due famiglie orpeanti nel Legnanese e dedite allo spaccio di grossi quantitativi di droga.

Sgominato nuovo centro dello spaccio nel Legnanese
Cronaca Legnano e Altomilanese, 20 Settembre 2017 ore 08:27

Sgominato nuovo centro dello spaccio nel Legnanese, tra Villa Cortese, San Giorgio e Legnano dai carabinieri del Comando Provinciale di Milano.

I militari, proprio in queste ore, stanno dando esecuzione, nel legnanese e nelle province di Varese e Torino, ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal G.I.P. del Tribunale di Busto Arstizio (Varese) nei confronti di 10 persone (9 cittadini albanesi ed un italiano), di età compresa tra i 22 ed i 54 anni, ritenute responsabili, a vario titolo, di traffico e detenzione illecita di stupefacenti del tipo cocaina, marijuana ed eroina.

Gli arresti giungono al termine di una complessa attività di indagine condotta dai militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Legnano su due famiglie, operanti a Villa Cortese, San Giorgio di Legnano e Legnano, dedite allo spaccio di ingenti quantitativi di stupefacenti. Durante l’indagine, protrattasi per circa 8 mesi, è stato sequestrato anche un “libro mastro”, sul quale era riportata la contabilità di uno dei “fornitori” di stupefacente. L’analisi del documento rinvenuto e i successivi riscontri effettuati dai carabinieri hanno consentito di accertare che la droga movimentata aveva fruttato, durante il periodo di svolgimento dell’intera indagine, la somma di oltre due milioni di euro.

Operazione carabinieri Compagnia Milano
Foto 1 di 3
CC milano2
Foto 2 di 3
CC milano3
Foto 3 di 3
Seguici sui nostri canali