Sgomberato il rifugio dei clandestini

Blitz dei Falchi della Polizia locale in un immobile abbandonato di via Cantù, identificati sei tunisini irregolari

Sgomberato il rifugio dei clandestini
Cronaca 17 Novembre 2017 ore 15:17

Sei clandestini identificati in via Cantù.

Clandestini sgomberati dall'immobile abbandonato

Sgomberato un immobile in via Cantù, in zona Legnarello. Sei cittadini di nazionalità tunisina sono stati identificati e, per tutti, sono state avviate le operazioni di espulsione. Gli agenti del gruppo Falchi della Polizia locale, di buon’ora, hanno fatto irruzione nello stabile al civico 28 scovando sei cittadini stranieri, tutti di nazionalità tunisina e di età compresa tra i 25 e 30 anni, in Italia in condizione di clandestinità.

Avviate le procedure di espulsione

Per loro, dopo le operazioni di identificazione, sono state avviate le procedure per l’espulsione amministrativa dal territorio nazionale. Nello stesso tempo sono stati tutti denunciati, oltre che per le violazioni alla normativa sugli stranieri, anche per occupazione abusiva di immobili e danneggiamenti.

Accessi chiusi per impedire nuove intrusioni

La proprietà dell’edificio ha immediatamente fatto intervenire un fabbro per la chiusura degli accessi in modo da impedire nuove intrusioni abusive.