Sfonda porta di casa e rapina la ex del cellulare, arrestato 25enne

Il fatti è accaduto a Tradate nel pomeriggio di mercoledì, quando il giovane dopo un'accesa lite ha fatto irruzione nell'abitazione della donna.

Sfonda porta di casa e rapina la ex del cellulare, arrestato 25enne
Cronaca 17 Novembre 2017 ore 09:44

Sfonda porta e rapina la ex.

Sfonda porta e poi strappa il cellulare alla ex fidanzata

Un 25enne di Tradate arrestato con l'accusa di rapina. E' successo nel pomeriggio di mercoledì, quando i carabinieri della Tenenza  hanno bloccato in flagranza di reato il giovane, residente in città e già noto alle forze dell’ordine.
Secondo quanto ricostruito il 25enne quella stessa mattina aveva avuto l’ennesimo acceso diverbio con la sua ex.

Prima un'accesa lite poi l'aggressione

Dopo un'accesa lite, il 25enne  ha prima sfondato la porta d’ingresso, poi ha fatto irruzione in casa dove al momento si trovava anche la ex, strappandole dalle mani il telefono cellulare, quindi è fuggito a bordo della propria autovettura. La donna, non restandole a quel punto altro da fare, ha chiamato i carabinieri, chiedendo aiuto e spiegando cosa le fosse accaduto.

Arrivano i carabinieri

Scattato l'allarme sul posto è stata inviata una pattuglia dei carabinieri, che ha raccolto la testimonianza della vittima, mentre un’altra si è messa alla ricerca del giovane, che è stato rintracciato pochi minuti dopo per le vie cittadine quando era ancora a bordo della sua autovettura e in possesso del cellulare. Fortunatamente la donna, nonostante l’aggressione subita, non ha dovuto far ricorso alle cure sanitarie. Il 25enne è stato arrestato e trasferito  nel carcere di Varese a disposizione dell'autorità giudiziaria.