Settimo, Ruba all’Oviesse e prende a calci i commessi: arrestato

Settimo, Ruba all’Oviesse e prende a calci i commessi: arrestato
17 Novembre 2016 ore 15:24

Arrestato in flagranza di reato per una tentata rapina. Il fatto è successo mercoledì a Settimo Milanese; i carabinieri della locale stazione hanno tratto in arresto in flagranza di reato un cittadino moldavo di 23 anni, in Italia senza fissa dimora, nullafacente, pregiudicato.
L’uomo, dopo aver portato via un giubbotto da uomo dal negozio di abbigliamento Oviesse, all’interno del centro commerciale «Settimo», è stato notato ed invitato a restituire la refurtiva da parte del direttore e dell’addetto alla sicurezza. In quel momento, per cercare di guadagnarsi la fuga, il malfattore li ha colpiti con calci e spintoni, riuscendo a raggiungere l’esterno del centro. Ma il 23enne è stato bloccato da una pattuglia di Carabinieri della Stazione di Settimo Milanese, in transito nell’area e tempestivamente allertati ed avvedutisi dell’accaduto.
Fortunatamente i malcapitati non hanno riportato lesioni, mentre l’arrestato, concluse le formalità di rito, è stato trattenuto in camera di sicurezza in attesa del giudizio direttissimo.


Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia