man at work

Settimana di cantieri sulla Tangenziale Ovest: attenzione alle chiusure

Lavori a partire da questa sera, lunedì, fino a sabato 17 ottobre.

Settimana di cantieri sulla Tangenziale Ovest: attenzione alle chiusure
12 Ottobre 2020 ore 15:32

Settimana di cantieri sulla Tangenziale Ovst: attenzione alle chiusure. Lavori a partire da questa sera, lunedì 12 ottobre.

Settimana di cantieri sulla Tangenziale Ovest: attenzione alle chiusure

La società Milano Serravalle – Milano Tangenziali informa di diversi cantieri in partenza sulla Tangenziale Ovest a partire da questa sera e in proseguimento fino a sabato 17 ottobre.

 

 

 

  • Dalle ore 22 di lunedì 12 ottobre alle 6 di martedì 13 ottobre 2020, verrà chiuso al traffico il ramo di svincolo dell’Interconnessione A50-A4 (Km 4+075) in entrata da Venezia per  carreggiata sud (direzione A1-Bologna). Il percorso alternativo, indicato in loco, prevede l’indirizzamento del traffico in direzione nord allo svincolo S.S.33 Rho-Legnano (Km 2+620) per il successivo ingresso in carreggiata sud. Contestualmente verranno chiusi al traffico i rami di svincolo in entrata da Rho Z.I./MI-Figino (Km 4+075) e S.S.33 Rho-Sempione (Km 2+620) per la medesima carreggiata sud. I percorsi alternativi, indicati in loco, prevedono l’indirizzamento del traffico sul medesimo complesso di svincolo (entrata da Rotatoria R1).
  •  Dalle 22 di martedì 13 ottobre alle 6 di venerdì 16 ottobre 2020,  esclusivamente in pari orario notturno per tre notti consecutive e dalle 23di venerdì 16 ottobre alle 7 di sabato 17 ottobre 2020,  verranno chiusi al traffico i rami di svincolo in entrata da S.S.494 provenienze MI-Lorenteggio e Vigevano (Km 13+901) per carreggiata sud (direzione A1-Bologna). Il percorso alternativo, indicato in loco, prevede l’indirizzamento del traffico in direzione nord allo svincolo Cusago / MI-Baggio (Km 10+580) per il successivo ingresso in carreggiata sud.

TORNA ALLA HOME

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia