Settegiorni Magenta è in edicola, in primo piano l’Aids tra i profughi

Settegiorni Magenta è in edicola, in primo piano l’Aids tra i profughi
13 Gennaio 2017 ore 09:28

Settegiorni Magenta è in edicola. In primo piano il caso Vincenziana, con un caso di Aids tra i profughi: il giovane è stato allontanato dalla struttura, ma ora c’è preoccupazione dopo le voci, mai smentite, di rapporti sessuali consumati tra gli ospiti africani e alcune donne magentine. Sempre in tema di salute, due casi di meningite nell’Altomilanese. Il Magentino è in lutto per la prematura scomparsa della professoressa Giovanna Noè, morta a 46 anni. E ancora, la “goliardata” dell’ex capo dei vigili di Marcallo e Mesero, che si mette la divisa nazista e ora rischia il posto di lavoro. Poi un approfondimento di una pagina sulla prima settimana di chiusura del ponte di Robecco e il caso della gattina torturata ad Abbiategrasso, con gli animalisti che vanno in Procura.


Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia