Cronaca

Settegiorni è in edicola, le notizie in primo piano

Settegiorni è in edicola, le notizie in primo piano
Cronaca 04 Novembre 2016 ore 09:57

RHO - Settegiorni è in edicola, ecco le notizie in primo piano. Baby gang in azione a Rho: 13enni armati di coltello rapinano un coetaneo bloccandolo in mezzo alla strada mentre andava in bicicletta. Sempre a Rho, l'intervista esclusiva alla prostituta multata per 10mila euro: «Non ero nuda, solo appartata con un cliente». Ad Arese amara sorpresa nel «ponte dei morti»: lunedì 31 il cimitero era chiuso; cittadini indignati e il Comune che spiega: «E' stato solo un disguido tecnico». E ancora, Pogliano dice sì ai profughi. La storia di Expo è finita: un giro tra quello che rimande dell'esposizione universale. A un anno dalla chiusura smontati quasi tutti i padiglioni, mistero sui fondi per il rilancio dell'area. A Lainate, atti vandalici ai danni dell'area del Cannocchiale: alberi sradicati, una fontanella spaccata, una cabina dell'elettricità divelta. I rhodensi piangono due concittadini molto noti: Carlo Allievi, commerciante di tessuti in via Cardinal Ferrari, e Santino Penati, ex custode della scuola media di via Bersaglio. Infine ad Arese, una serata-evento durante la quale Agnese Moro, figlia dello statista, ha incontrato Franco Bonisoli, ex Br tra gli assassini di suo padre.