La mozione

"Serve un piano salva-Arluno da 150mila euro"

La richiesta è stata presentata dai consiglieri Colombo e Fusar Poli

"Serve un piano salva-Arluno da 150mila euro"
Cronaca Magenta e Abbiategrasso, 29 Marzo 2020 ore 09:00

Un piano salva-Arluno a sostegno di famiglie, commercianti e cittadini con 150mila euro come base di partenza. E’ quanto chiede il gruppo di minoranza «Cambiamo Arluno», che ha presentato una mozione, da discutere nel prossimo Consiglio comunale, per invitare la Giunta a procedere con una variazione di bilancio che permetta di utilizzare parte dell’avanzo di amministrazione 2018 a questo scopo.

"Serve un piano salva-Arluno per il Coronavirus"

«Il Coronavirus non è una questione su cui far polemiche, ma proposte - spiegano i consiglieri Alfio Colombo ed Elisabetta Fusar Poli - Da attuare subito. E’ necessario un piano eccezionale per Arluno, un piano che abbiamo inviato, via Pec, in Comune, da discutere al più presto».
I consiglieri di minoranza ricordano che Corbetta, che ha il doppio degli abitanti di Arluno, ha stanziato quasi 300mila euro. «Per questo riteniamo di dover organizzare un piano che abbia come base di partenza un tesoretto da 150mila euro - continuano Colombo e Fusar Poli - Chiediamo alla Giunta di considerare il nostro piano per il bene e il futuro della nostra comunità. Il punto fondamentale è che si capisca che una situazione straordinaria richiede di rivedere le priorità. Se la Giunta, nel modo da noi espresso o in un altro, intendesse procedere alla creazione di questo tesoretto, troverà il nostro sostegno».

VAI ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE