Cronaca
L'intervento della Polizia

Semina il panico fra i pedoni in scooter ma... cade a terra e viene arrestato

L'uomo, un pregiudicato classe 1965, ha percorso diversi metri sul marciapiede e contromano.

Semina il panico fra i pedoni in scooter ma... cade a terra e viene arrestato
Cronaca Rhodense, 19 Gennaio 2022 ore 11:09

Un 56enne è stato arrestato domenica 16 gennaio 2022 a Rho dalla Polizia dopo che era fuggito allo stop sul suo scooter seminando il panico fra i passanti.

La fuga dalla Polizia

Ha seminato il panico fra i passanti oltre che rischiato di investirne diversi l'uomo classe 1965, pregiudicato, che domenica non si è fermato all'alt degli agenti. Alle ore 11.50 di domenica, un equipaggio del Commissariato Rho Pero notava su via Ratti un uomo a bordo di uno scooter che procedeva a forte velocità con un andamento pericoloso.
I poliziotti gli intimavano l’alt ma l’uomo inizialmente rallentava e faceva finta di accostare per poi ripartire tentando di dileguarsi. Immediatamente inseguito dagli agenti, l’uomo effettuava delle manovre pericolose sia per sé stesso, che per i cittadini che attraversavano la strada che per gli stessi poliziotti: compiendo azioni di guida azzardate e pericolose e creando situazioni di pericolo.

Il tentativo di seminare gli agenti

Durante la fuga l'uomo ha imboccato la via San Bernardo scagliando a terra con una pedata un contenitore per vini in legno verso la volante, che riusciva a schivarlo. Per tentare di seminare la pattuglia l’uomo iniziava a zigzagare tra le auto e improvvisamente saliva su un marciapiede guidando a grande velocità e facendo uno slalom fra i pedoni tra cui famiglie con bambini e persone anziane che probabilmente erano da poco uscite dalla messa dal vicino Santuario della Madonna Addolorata.

La caduta a terra e l'arresto

Al fine di evitare che tale circostanza potesse causare incidenti, la volante lasciava allontanare l'uomo, tenendolo sempre a vista: non contento entrava con lo scooter nel parco sito di fronte alla Citterio su Corso Europa a Rho, per tentare di uscire su via Lainate di Rho e scappare, trovando però la volante pronta a precludergli quella via di fuga. A quel punto girava lo scooter e ritornava su corso Europa, poi imboccava via Goglio e vedendosi ancora seguito dalla Polizia, continuava a cambiare direzione: infine imboccava contromano via Serra a velocità sostenuta, non accorgendosi in tempo di un veicolo in transito e, per evitarlo, cadeva a terra e veniva raggiunto dai poliziotti.
L'uomo ha tentato di divincolarsi e scappare a piedi, scagliandosi con violenza contro gli agenti, tentando di colpirli con calci pugni, ma i poliziotti sono riusciti ad assicurare il soggetto e metterlo in sicurezza all’interno dell’autoveicolo d’ordinanza.

Il riconoscimento del soggetto

I poliziotti hanno quindi individuato A.M. pregiudicato milanese del 1965, arrestato per il reato di resistenza a pubblico ufficiale, e sanzionato per tutte le infrazioni commesse. Il ciclomotore veniva sottoposto a sequestro e l’arrestato veniva accompagnato presso le camere di sicurezza della Questura di Milano a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter