BENEFICENZA

Scrivi anche tu a Babbo Natale, per ogni letterina noi doneremo un pasto alle persone meno fortunate

«Caro Babbo Natale vorrei...» è la nuova iniziativa editoriale del Gruppo Netweek pensata in vista delle prossime festività.

Scrivi anche tu a Babbo Natale, per ogni letterina noi doneremo un pasto alle persone meno fortunate
Cronaca Rhodense, 10 Dicembre 2020 ore 09:10

Di desideri ognuno di noi ne ha tanti. E, probabilmente, in un anno dalle tinte fosche  come il 2020 ancor di più. Ora, con quel desiderio non soltanto potremo  augurarci di raggiungere un sogno, ma si potrà anche fare del bene. Si donerà un pasto a una persona bisognosa… Accorrete in tanti: ci sono ancora 15 giorni per inviare le vostre letterine!

Da oggi sono in uscita sul giornale le prime letterine, e tu? Hai già scritto la tua letterina a Babbo Natale?
Potresti trovarle in edicola con le prossime uscite di Settegiorni, Settegiorni Bollate Garbagnate, Settegiorni Legnano Altomilanese e Settegiorni Magenta Abbiategrasso !
Cosa aspetti?
Farlo è semplicissimo, ti basterà andare su https://carobabbonatalevorrei.it
Ti ricordiamo inoltre che per ogni letterina inviata, doneremo a Banco Alimentare(tag) un contributo per distribuire 500 grammi di alimenti a chi è in difficoltà pari a 1 pasto.
Esprimi un desiderio! Babbo Natale ti aspetta su https://carobabbonatalevorrei.it

La letterina di Max Pisu

Cosa aspetti? Anche Max Pisu ha scritta la sua letterina a Babbo Natale!

“Ciao Babbo….lo so che qui tutti iniziano con “Caro” ma, sinceramente, a me non sembri “caro”, anzi…visto che porti dei regali, quindi neanche si pagano…sei tutto tranne che caro. Comunque, fiduciosi del fatto che la situazione si sblocchi al più presto, c’è da capire se dovrai fare l’autocertificazione per venire da noi o no. Tu in che zona sei? Nel senso, di che colore? Puoi viaggiare da comune a comune, da nazione a nazione, da continente a continente? Noi qui tra rossa, arancione e gialla sembra di essere la cartina geografica del Risiko. Vabbè, in attesa io ho deciso di prendere carta e renn…. scusa… e penna e scriverti due righe. Quest’anno non mi sembra il caso di chiedere regali particolari, allora vorrei chiederti una cosa semplicissima: visto che il giornale settegiorni ha pensato a una iniziativa bellissima per aiutare chi non ha tante possibilità e a volte non ha i soldi neanche per mangiare un pasto caldo, ti chiederei, sempre se puoi, di scrivere una lettera indirizzata a te stesso che poi Settegiorni pubblicherà e donerà l’equivalente del costo di un pasto al banco alimentare che poi verrà servito alle persone bisognose! È una figata o no Babbo??!! Dai! Grande!!! Sapevo di poter contare su di te!!! È poi, se puoi, vedi di darci una mano ad uscire da questo brutto periodo…. qui c’è parecchia tristezza. Grazie mille Babbo. P.S. Non ti illudere comunque, l’hanno prossimo ti chiederò anche i regali che non mi porterai quest’anno”.
Tarcisio, (Max Pisu).

Scrivi anche tu a Babbo Natale, per ogni letterina un pasto donato ai bisognosi

TORNA ALLA HOME

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità