Cronaca
le perquisizioni

Scontri in via Bolla: sequestrate mazze e coltelli

All'interno di alcuni appartamenti sgomberati la Polizia ha trovato le armi utilizzate per gli scontri.

Cronaca Milano città, 17 Giugno 2022 ore 14:17

Dopo i violenti scontri in via Bolla a Milano la Polizia ha perquisito e sequestrato mazze, bastoni e coltelli all'interno di alcuni appartamenti degli stabili.

Mazze e coltelli negli appartamenti

La Polizia di Stato di Milano, coordinata dalla locale Procura della Repubblica, questa mattina ha effettuato diverse perquisizioni in via Bolla alla ricerca delle armi e di ulteriori elementi di prova a carico degli autori della rissa verificatasi la sera del 10 giugno.

L'attività investigativa condotta dai poliziotti della Squadra Mobile e del Commissariato Bonola è stata supportata dal dispositivo predisposto dal Questore Petronzi che ha visto l'impiego del Reparto Mobile, del Reparto Prevenzione Crimine Lombardia, dell'Ufficio Immigrazione e della Divisione Anticrimine, delle unità cinofile della Questura, della Polizia Stradale, della Polizia Scientifica, dell'Arma dei Carabinieri, dei Vigili del Fuoco e della Polizia Locale.

Cinque appartamenti sgomberati

Nel corso delle 8 perquisizioni effettuate sono stati sequestrati delle mazze e un bastone utilizzati nella rissa della settimana scorsa, un coltello a serramanico, indumenti ed elementi validi a riscontro delle indagini; 5 gli appartamenti sgomberati dalla Polizia di Stato che sono stati riconsegnati all'ALER per la messa in
sicurezza. 3 uomini e una donna sono stati accompagnati in Questura per le verifiche della loro posizione sul territorio nazionale.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter