Schiaffeggiato e rapinato del cellulare

E' accaduto nella notte a Legnano: la Polizia di Stato ha arrestato due componenti del gruppo.

Schiaffeggiato e rapinato del cellulare
Cronaca Legnano e Altomilanese, 25 Aprile 2018 ore 15:30

Rapinato del telefonino.

Rapinato a Legnano, preso l'autore del gesto

Era stato rapinato da due individui. Appena ha visto passare la volante della Polizia di Stato ha chiesto aiuto. Si trattava di uomo, di origine peruviana. Quando gli agenti si sono fermati, l'altra notte, ha raccontato loro cosa gli era successo. Poco prima era stato derubato del suo smatphone da alcuni giovani magrebini, uno dei quali lo aveva schiaffeggiato e, deridendolo, lo aveva invitato a chiamare la Polizia. Insieme al peruviano vi era anche un amico, salvadoregno, che era stato percosso.

L'inseguimento e l'arresto

La volante si è subito messa alla ricerca dei rapinatori. Grazie agli elementi raccolti, il gruppo dei fuggitivi è stato rintracciato in piazza 4 Novembre. Ma viste le divise, si sono dati alla fuga. Ne è nato così un inseguimento che ha visto gli agenti avere la meglio. Fermati così i due soggetti che si erano impossessati del telefonino. Uno di questi, 20enne, tunisino e irregolarmente in Italia, ha iniziato a scalciare per cercare di sottrarsi all'arresto provocando lesioni a un poliziotto: è stato bloccato e arrestato per lesioni e resistenza a pubblico ufficiale. L'altro, un 25enne e anch'esso tunisino e irregolare, denunciato per rapina in concorso.