Solidarietà

Scatole di Natale per i bisognosi anche a Legnano

Le organizzatrici Claudia Ascone, Silvia Maffioletti e Cristina Scutari: "Il gesto costa pochissimo, la felicità di chi le riceverà sarà immensa".

Scatole di Natale per i bisognosi anche a Legnano
Cronaca Legnano e Altomilanese, 08 Dicembre 2020 ore 05:06

Scatole di Natale, l’iniziativa di solidarietà partita da Milano e diventata virale in tutta Italia sbarca anche nella città del Carroccio.

Scatole di Natale: cinque doni e un biglietto di auguri per chi è in difficoltà

A promuoverla sono Claudia Ascone, Silvia Maffioletti e Cristina Scutari, che l’hanno reinventata, ribattezzandola “Donando col cuore a Legnano”. Un indumento caldo, un alimento goloso, un passatempo e un prodotto per l’igiene. Accompagnati da un “pensiero col cuore”: un biglietto gentile, una poesia, un disegno… Il tutto va messo in una scatola (anche quella delle scarpe, perché no, poi incartata e decorata) ed ecco pronta una perfetta scatola di Natale da regalare ai più bisognosi.

Tante le realtà locali che hanno aderito al progetto: ecco quali sono

Le promotrici del progetto hanno preso accordi con gli enti caritatevoli, le associazioni e le cooperative sociali che beneficeranno del materiale donato distribuendolo ai propri assistiti: il Mercato solidale di via delle Rose a Mazzafame, il gruppo Te lo regalo se te lo vieni a prendere, la cooperativa Stripes, la Caritas, la Fondazione Padri Somaschi, la Uildm, l’Anffas, l’Anteas Legnano/Magenta, Una casa per Pollicino, la Lule, le cooperative sociali Albatros, Serena ed Elaborando e la Conferenza San Vincenzo di Legnano. Tra le realtà che hanno aderito al progetto ci sono anche il Forum del Terzo settore, che sostiene l’iniziativa con il coinvolgimento di un’ampia rete dei sodalizi non profit locali, la Casa del volontariato, la concessionaria Fratelli Cozzi e la Cooperativa Fratellanza e pace (che ha messo a disposizione un locale per stiparvi le scatole prima della consegna ai beneficiari).

Chi volesse preparare la propria scatola “col cuore” può farlo fino al 18 dicembre

La risposta dei legnanesi è andata al di là di ogni più rosea previsione “Donando col cuore” è partito ufficialmente sabato 5 dicembre 2020 e sono già state raccolte oltre cento scatole.  Chi volesse preparare la propria scatola “col cuore” può farlo fino al 18 dicembre, ultimo giorno utile per la consegna in uno dei punti di raccolta (a Legnano sono il barbiere di via Carlo Cattaneo 64, la Galleria del libro di via Venegoni 55, la Farmacia della stazione di via Liberazione 2, Il viaggiosauro di via Zaroli 48, E73hair di via Roma 43/45, il Mattoncino di Legnano di corso Garibaldi 65, il bar Coffee hour di corso Sempione 201, la farmacia I tigli di via per Canegrate 12a, Acconciature Pierrot di via Dante 16; a Parabiago Goldie di via San Michele 27; a Castellanza Le bomboniere di Giò di viale Lombardia 69/A).

C’è anche l’opzione del “dono sospeso”: i beneficiari saranno persone bisognose

I doni saranno destinati alle famiglie del territorio e alla rete di solidarietà di varie associazioni ed enti. “C’è anche l’opzione del ‘dono sospeso’ – concludono le promotrici del progetto – Nei punti di raccolta chiunque potrà acquistare un oggetto che noi provvederemo a impacchettare e a recapitare ai bisognosi”.

 

TORNA ALLA HOME PAGE E LEGGI TUTTE LE NOTIZIE

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità