Castano Primo

Scappano nei boschi: fermati dalla Polizia Locale

Continuano i controlli del territorio da parte della Polizia Locale di Castano: gli agenti fermano due persone che scappano nei boschi.

Scappano nei boschi: fermati dalla Polizia Locale
Cronaca Legnano e Altomilanese, 13 Aprile 2020 ore 14:32

Scappano nei boschi: la Polizia Locale di Castano Primo ferma un turbighese e un portoghese.

Scappano nei boschi: l'attività a Pasquetta

A Castano Primo prosegue l’attività di controllo del territorio nel rispetto delle restrizioni Covid-19 anche in questo lunedì di Pasquetta, 13 aprile. La pattuglia con a capo il comandante Massimo Masetti ha effettuato vari controlli nell’area urbana e periferica del paese. Varie le persone controllate, sia a bordo di autoveicoli sia a piedi.

I controlli nei boschi

Il comandante e l’istruttore del corpo hanno anche effettuato dei controlli nell'area boschiva, dove dopo un concitato inseguimento a piedi nel bosco, hanno fermato un residente nel limitrofo Comune di Turbigo e un portoghese residente a Novara. Dal controllo degli agenti è emerso che i due si erano recati nell’area boschiva per reperire stupefacenti, ma dal Comando di piazza Mazzini fanno comunque sapere che seguiranno accertamenti.

La sanzione

Per i due, sanzionati per la normativa vigente in materia di contenimento emidemiologico, è stata anche richiesta la misura di prevenzione. Per uno è scattato poi pure il biglietto d’invito a comparire presso l’Ufficio Immigrazione della Questura di Milano.

TORNA ALLA HOME E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE