San Vittore, mamma e figlie intossicate dal monossido di carbonio

San Vittore, mamma e figlie intossicate dal monossido di carbonio
10 Febbraio 2017 ore 07:39

SAN VITTORE OLONA – Tragedia sfiorata in un appartamento di via Magenta: madre e due figlie sono finite in ospedale intossicate dal monossido di carbonio. La causa? La caldaia.
Momenti di grande paura quelli che si sono vissuti nella notte tra mercoledì 8 e giovedì 9 febbraio.
Poco prima delle 4 sul posto è intervenuta l’ambulanza del 118, i vigili del fuoco di Legnano e i carabinieri di Cerro Maggiore.
A essere soccorse sono state tre persone: la madre, 46 anni e commessa in un negozio del paese, e le sue due figlie, rispettivamente di 25 e 15 anni. 
Il servizio completo su Settegiorni di venerdì 10 febbraio.


Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia