Menu
Cerca

"Salvini merda", ancora graffiti contro la Lega e il sindaco in centro a Saronno

Writers all'opera stanotte: "Salvini merda" e "Fagioli merda cancella sto c..." comparse sui muri del centro di Saronno in piazza Indipendenza.

"Salvini merda", ancora graffiti contro la Lega e il sindaco in centro a Saronno
Cronaca Saronno, 24 Ottobre 2018 ore 11:46

Writers ancora in azione sui muri della città. Scritte contro Salvini e il sindaco Fagioli.

"Salvini m...", nuovo attacco a colpi di bomboletta

Graffitari ancora in azione in centro, comparse nella notte in piazza Indipendenza le scritte "Salvini merda" e "Fagioli merda cancella sto c...". Una battaglia a suon di bombolette spray e ordini di cancellazione quella che si combatte da alune settimane a Saronno. I writers avevano infatti già imbrattato, con messaggi dello stesso tono, i muri del centro e prontamente il sindaco Alessandro Fagioli aveva fatto ripulire. Decidendo, però, di non denunciare i tre anarchici responsabili del gesto.

"Privati e Comune denuncino"

La decisione di non denunciare gli autori delle scritte aveva lasciato interdetto il consigliere comunale Francesco Banfi. "Mi congratulo con l'amministrazione e il sindaco per aver identificato i responsabili - aveva dichiarato - allo stesso tempo non posso però ritenermi soddisfatto dell'omessa denuncia. Se i responsabili sono davvero noti, l'amministrazione ha il dovere di procedere. "Concordo in toto, invece, con l’appello della Lega saronnese: occorre che i privati sporgano denuncia per i danni subiti. Credo però questo debba avvenire in un secondo momento, solo dopo che il comune avrà provveduto a sporgere denuncia e un tribunale si sarà pronunciato. Solo allora potranno procedere col denunciare persone note".

LEGGI ANCHE: https://primamilanoovest.it/cronaca/scritte-sui-muri-a-saronno-le-telecamere-incastrano-i-responsabili/