Sala chiude i campi rom, presto anche Monte Bisbino e Cusago

Giro di vite del sindaco di Milano Bppe Sala: chiusura di insediamenti abusivi, a breve anche a Baranzate e Cusago.

Sala chiude i campi rom, presto anche Monte Bisbino e Cusago
Rhodense, 19 Maggio 2018 ore 11:02

Chiusura campi rom.

Sala punta a chiudere i campi rom

Di campi rom su cui si sta concentrando l'attenzione del sindaco di Milano Beppe Sala ci sono anche quelli di Monte Bisbino, a Baranzate, e di Cusago.
La giunta milanese ha scelto il pugno duro: nell'immediato controlli per evitare che vi siano insediamenti abusivi nelle periferie, sul lungo periodo chiusura di quelli non regolari. "La città - ha spiegato il primo cittadino - chiede più interventi, spostarli non è una soluzione ma occorre incentivare i controlli".
Il team di Sala ha già messo nero su bianco le aree occupate abusivamente: via Cusago, Cima, Bonfadini, Rubattino, Ausonia, Medici del Vascello, Sacile, Muggiano.

I campi del Bollatese

I campi autorizzati sono quelli di Bonfadini, Chiesa Rossa, Impastato, Negrotto e Martirano. Non c'è autorizzazione ma occhi puntati su quello di Monte Bisbino di Baranzate, Cusago, Bonfadini e Vaiano Valle. Sala è perentorio: "Si va verso la chiusura, non è nostra intenzione farne altri".
Per chi vorrà integrarsi e ne avrà diritto ci sarà la possibilità di mettersi in lista per la casa popolare e seguire la prassi come tutti gli altri.

Torna alla home page di Settegiorni.