S.Giorgio su Legnano, rocambolesco inseguimento in paese: fermata un’auto con 400 chili di rame

S.Giorgio su Legnano, rocambolesco inseguimento in paese: fermata un’auto con 400 chili di rame
14 Aprile 2017 ore 16:54

SAN GIORGIO SU LEGNANO – Due auto sospette che tentano la fuga, da qui l’inseguimento dei carabinieri, proseguito anche a piedi. Alla fine uno dei fuggitivi è stato bloccato, su una delle vetture vi erano 400 chilogrammi di rame.
E’ quanto successo questa mattina in paese. Intorno alle 8, una pattuglia dei carabinieri del Norm della Compagnia di Legnano ha notato due auto invia 20 Settembre: una Renault Laguna e una Fiat Punto, quest’ultima carica oltre misura. Quando i militari si sono avvicinati, i conducenti hanno schiacciato sull’acceleratore cercando di seminare gli uomini dell’Arma. La Renault è stata bloccata in via Lombardia, l’altra ha proseguito la fuga fino in fondo alla via quando il conducente è poi scappato a piedi.
I carabinieri gli sono corsi dietro, passando al setacco anche abitazioni e cortili delle vie Mella, Podgora e Piemonte arrivando nelle vicinanze del silos dell’acquedotto. Ad accorgersi di dove si trovava il conducente sono stati dei militari in borghese che l’hanno rintracciato sull’Sp12, da qui un altro inseguimento tra i campi in direzione del centro del paese. I carabinieri sono riusciti a bloccarlo.
Dagli accertamenti, è emerso che la Punto era rubata ed era carica di cavi di rame: ben 400 chilogrammi. Nella Renault sono stati trovati arnesi per tagliare i cavi di rame. I due conducenti, un 25enne e un 21enne rumeni, sono stati arrestati.


Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia