Cronaca
CERRO MAGGIORE

Rubava in discarica, preso il ladro

Blitz della Polizia locale nella piattaforma ecologica: l'uomo si portava via materiale elettrico e metalli

Rubava in discarica, preso il ladro
Cronaca Legnano e Altomilanese, 05 Agosto 2022 ore 15:11

Rubava in discarica a Cerro Maggiore: bloccato dalla Polizia locale.

 

Furti in discarica, preso

Si intrufolava nella discarica di Cerro Maggiore per rubare materiale elettrico e metalli. A bloccarlo sono stati gli agenti della Polizia locale con un vero e proprio blitz. L'uomo, 35 anni, nordafricano irregolare e domiciliato in paese, è stato bloccato l'altra sera. Gli agenti lo tenevano d'occhio: nella piattaforma ecologica era entrato già due volte, seguendo i suoi movimenti l'hanno seguito. Tutto questo nell'ambito di un'apposita operazione di intelligence del comando per fermare i furti di materie prime nella piazzola rifiuti con gli agenti coordinati dal comandante Francesco Cozza. All'intervento hanno partecipato attivamente anche i Carabinieri che si sono occupati del fotosegnalamento e identificazione.

La soddisfazione dell'assessore

"Un grazie agli agenti e ai Carabinieri - afferma Alessandro Provini, assessore alla Polizia locale - L'operazione ha sfruttato tutte le nuove attrezzature acquistate dal Comune grazie ai finanziamenti di Regione Lombardia. Infatti grazie al sapiente uso delle fototrappole e delle nuove tecnologie abbiamo implementato la funzionalità dell'impianto di videosorveglianza, identificando immediatamente l'autore del furto. Dalle indagini seguite al riconoscimento si è arrivati a scoprire che l'autore dei furti è un nordafricano irregolare domiciliato abusivamente paese, che, presumo, vendesse le refurtiva sul mercato nero, visti i prezzi che hanno raggiunto i metalli quali rame, alluminio o il semplice ferro".
E annuncia: "Tutto questo continuerà, perchè grazie a ulteriori sforzi di bilancio nelle prossime settimane arriveranno nuovi agenti di Polizia locale per non fermare tutti quei servizi altrettanto importanti di pattugliamento straordinario notturno, contrasto all'abusivismo, supporto all'educazione stradale nelle scuole e contro le truffe agli anziani, oltre ovviamente alle operazioni ordinarie quotidiane".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter