Bernate-Casate

Rubati tutti i tombini della pista ciclabile

A fare la scoperta sono stati i dipendenti dell’impresa, che mercoledì mattina giunti sul cantiere lo hanno trovato pieno di buchi

Rubati tutti i tombini della pista ciclabile
Cronaca Legnano e Altomilanese, 19 Febbraio 2021 ore 11:17

Non è ancora finita e la nuova pista ciclabile che collega Bernate con Casate finisce già nelle pagine di cronaca.

Rubati tutti i tombini della pista ciclabile

Nella notte tra martedì e mercoledì sono stati rubati tutti i coperchi dei tombini posizionati lungo la pista e a bordo strada. A fare la scoperta sono stati i dipendenti dell’impresa, che mercoledì mattina giunti sul cantiere lo hanno trovato pieno di buchi: i coperchi di 8 grandi tombini lungo la ciclabile e le griglie di 15 caditoie per il deflusso delle acque, che si trovano sulla strada comunale, erano spariti. Un dipendente dell’impresa che costruttrice Set Block srl di Vigevano, racconta: “In tanti anni che faccio questo lavoro non ho mai visto una cosa del genere. I ladri avranno dovuto faticare non poco per rubare i chiusini, soprattutto le caditoie che erano sigillate bene e difficilmente staccabili”.

Il commento del comandante della Polizia locale

Walter Chiodini comandante della Polizia locale commenta:

“Non sanno più cosa rubare, una volta era il rame, ora anche la ghisa e non è il primo furto in cantiere a Bernate- continua- sulla tangenzialina in costruzione ci sono stati già alcuni furti di materiali e attrezzature”.

Dove finiscono i tombini rubati?

Ma dove finiscono i tombini rubati? Presumibilmente vengono venduti ad un ricettatore che, a sua volta, vende rottami in metallo, oppure rivenduti direttamente ad altre imprese che, a fronte di un prezzo basso, chiudono un occhio sulla provenienza della merce. Attualmente il prezzo dei rottami di ghisa è in aumento e si aggira intorno ai 400euro a tonnellata.

Le parole di Fiorenzo Settimio

Fiorenzo Settimio, titolare dell’impresa costruttrice ha sporto denuncia contro ignoti e commenta sconsolato:

“Fra una settimana circa avremmo finito i lavori, ma ora dovremo acquistare nuove caditoie e trovare un modo per sigillarle bene, ma non sarà facile trovarne subito sul mercato”.

3 foto Sfoglia la gallery
Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli