Cronaca

Ruba materassino da scena del delitto: condannato a 4 mesi

Un turista 38enne di Bareggio viola i sigilli del chiosco in cui Maila Conti ha accoltellato il compagno e ruba il materassino gonfiabile.

Ruba materassino da scena del delitto: condannato a 4 mesi
Cronaca Magenta e Abbiategrasso, 24 Agosto 2019 ore 15:14

Ruba un materassino all'interno di un chiosco, teatro dell'omicidio di Ravenna: turista 38enne residente a Bareggio arrestato e condannato a 4 mesi.

Ruba un materassino: il motivo dell'arresto del 38enne

Surreale sviluppo dell'indagine relativa all'omicidio di Ravenna, con un turista 38enne residente a Bareggio arrestato e condannato a quattro mesi per aver rubato un materassino gonfiabile dal luogo del delitto.
Come scritto ampiamente su Settegiorni Magenta-Abbiategrasso in edicola da venerdì 23 agosto 2019, l'uomo, originario di Salerno, è stato fermato nel pomeriggio di domenica 18 agosto 2019 dai carabinieri di Lido Adriano per aver asportato il materassino che si trovava all'interno del chiosco di piadina teatro martedì 13 agosto dell'accoltellamento di Leonardo Politi da parte della compagna Maila Conti.

L'accusa e la condanna

Il bareggese è stato accusato anche di violazione di sigilli in quanto l'area era sotto sequestro. Il 38enne il 19 mattina, dopo essersi scusato per l'accaduto, al termine del rito abbreviato e' stato condannato a quattro mesi di reclusione con pena sospesa.

TORNA ALLA HOME E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE

Seguici sui nostri canali