Ruba il cellulare alla compagna, chiama i Carabinieri e annuncia… un attentato!

Ruba il cellulare alla compagna, chiama i Carabinieri e annuncia… un attentato!
26 Ottobre 2016 ore 11:58

Un tredicenne di origine straniera che frequenta l’Einaudi di Magenta ieri mattina, in combutta con altri compagni di classe, ha rubato il cellulare a una ragazza e ha telefonato al 112 dicendo che avrebbe fatto un attentato. I Carabinieri hanno iniziato un’indagine dispendiosa in termini di tempo, denaro e militari sottratti a attività più importanti e hanno scoperto che l’intestatario della scheda da cui era partita la chiamata è un uomo che si trova fuori provincia. Ha detto che il telefono è di sua figlia. I Carabinieri hanno sentito praticamente tutta la classe e alla fine hanno individuato il tredicenne che è stato segnalato  alla Procura. Non è imputabile, comunque la Procura potrebbe prendere provvedimenti tra cui anche l’allontanamento dalla famiglia. Su Settegiorni Magenta-Abbiategrasso in edicola da venerdì 28 ottobre, il commento della preside e i dettagli della vicenda.


Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia