Menu
Cerca
Emergenza Covid-19

Rsa Accorsi, Olgiati presenta un'interrogazione palamentare

Il deputato legnanese si rivolge al ministro della Salute: "Dalla struttura nessuna notizia, occorre fare chiarezza".

Rsa Accorsi, Olgiati presenta un'interrogazione palamentare
Cronaca Legnano e Altomilanese, 24 Aprile 2020 ore 11:32

Rsa Accorsi, arriva un'interrogazione parlamentare per sollecitare indagini sull'emergenza Coronavirus nella casa di riposo legnanese.

Rsa Accorsi, dopo l'esposto un'interrogazione parlamentare

"Quello che sta succedendo alla casa di riposo Accorsi ha dell’incredibile - dichiara il parlamentare legnanese Riccardo Olgiati (Movimento 5 stelle) -  Si parla di quasi 30 morti e più di 12 ricoveri in una struttura con una capienza di un centinaio di persone. I familiari dei residenti non hanno più alcuna notizia da parte della struttura, per un periodo di tempo erano state sospese anche le videochiamate con gli ospiti, le poche notizie che filtrano arrivano da operatori che trovano il coraggio di dare qualche notizia nonostante la paura di perdere il lavoro, Ats e Regione Lombardia devono intervenire al più presto. Ci sono medici inviati dalla Protezione Civile che Regione Lombardia smista sul territorio sulla base dell’urgenza: oggi l’urgenza si chiama Rsa Accorsi e spero che presto qualcuno di questi medici possa essere destinato alla struttura. Un esposto alla Procura di Busto Arsizio è già stato presentato nei giorni scorsi dai parenti degli ospiti ma in questo momento prima di accertare eventuali reati nella gestione è necessario intervenire rapidamente per salvare il salvabile nell’emergenza sanitaria! Per questo ho depositato anche una interrogazione al Ministero della Salute per sollecitare un intervento centrale nel tentativo di porre rimedio ad una situazione che desta una grave preoccupazione negli operatori, negli ospiti e nelle famiglie che non meritano di essere trattati in questo modo".

 

TORNA ALLA HOME PAGE E LEGGI TUTTE LE NOTIZIE