Menu
Cerca
rosate

Ladri rubano gli ulivi dedicati alle vittime del Covid

Gli alberi sono due dei quattro ulivi che l'Amministrazione comunale aveva recentemente piantumato

Ladri rubano gli ulivi dedicati alle vittime del Covid
Cronaca Magenta e Abbiategrasso, 09 Giugno 2021 ore 17:28

Ladri rubano gli ulivi dedicati alle vittime del Covid. Il sindaco Del Ben: “Una piccola ferita che non meritiamo”

Ladri rubano gli ulivi dedicati alle vittime del Covid

Furto doppiamente odioso e da stigmatizzare a Rosate: qualcuno nella notte tra domenica e lunedì ha infatti asportato due dei quattro ulivi che l'Amministrazione comunale aveva recentemente piantumato all'ingresso del cimitero del paese. Piante che, come spiega il sindaco Daniele Del Ben, che ha voluto rendere nota la vicenda, rappresentavano un omaggio alle vittime di Covid ed anche un simbolo di rinascita. I ladri, aggiunge il primo cittadino, “sono stati molto attenti a non farsi inquadrare dalle telecamere di videosorveglianza e per questo motivo ne hanno sottratti solo due”. Avrebbero anche compiuto un lavoro maldestro, estraendo e danneggiando le radici delle piante rubate in modo forse irreparabile. “Una piccola ferita che Rosate non merita”, è la chiosa del sindaco.