Cronaca
Robecco

Robecco, focolaio Covid dopo la leva del'41

Don Giuseppe Ceruti di Casterno si è ammalato ed è in ospedale. 

Robecco, focolaio Covid dopo la leva del'41
Cronaca Magenta e Abbiategrasso, 11 Novembre 2021 ore 09:42

Robecco, focolaio Covid dopo la festa di leva della classe 1941. L'annuncio del sindaco, Fortunata Barni, segnala un incremento del livello d'allarme sul fronte del Coronavirus, con più contagi in paese e don Giuseppe Ceruti di Casterno in ospedale.

Robecco, focolaio Covid dopo la leva

Un decesso la scorsa settimana, più casi registrati. La "colpa" attribuita al pranzo di fine ottobre tra coscritti, tra cui c'era il parroco della frazione, in ospedale a Legnano precauzionalmente: le sue condizioni non sono gravi.

Appello del sindaco

Il sindaco di Robecco Fortunata Barni
Il sindaco di Robecco Fortunata Barni

La prima cittadina invita a ripettare le regole: distanziamento, mascherina, igienizzazione, per tenere a bada i contagi.

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter