Viabilità

Robecco, finalmente si può spegnere il semaforo

Messe in sicurezza le passerelle pedonali

Magenta e Abbiategrasso, 12 Settembre 2020 ore 16:25

Terminati i lavori sul punte di Robecco, il semaforo può essere spento

Robecco pronta a spegnere il semaforo

«Il semaforo sarà presto disattivato. Stiamo completando i lavori di messa in sicurezza delle passerelle pedonali laterali. Come annunciato, entro la ripartenza delle scuole, i lavori saranno terminati. Pedoni e ciclisti (portando la bici a mano) potranno attraversarlo in tutta sicurezza. Risolta la questione dell’invasione delle passerelle ed arrivata l’ordinanza Anas che ne vieta il passaggio ai mezzi pesanti, siamo felici di spegnere il semaforo, solo dopo aver tutelato la sicurezza di tutti».
Il tanto atteso annuncio del sindaco Fortunata Barni è arrivato. Il semaforo all’imbocco del ponte sul Naviglio presto verrà disattivato.
Una notizia che migliaia di cittadini, non solo robecchesi, attendevano dallo scorso gennaio. Mesi e mesi di polemiche, discussioni, tesi e giustificazioni, placatesi solo grazie (si fa per dire) all’emergenza Coronavirus. Ora siamo agli sgoccioli, l’azienda Edil Maltagliati, incaricata dei lavori, conta di chiudere il cantiere entro il fine settimana che anticiperà la riapertura delle scuole, forse anche prima. Il sindaco Barni ha ripercorso l’iter decisionale sulla questione: «La motivazione che ci ha spinto ad attivare il semaforo è quella legata alla sicurezza dei pedoni. Le passerelle laterali venivano regolarmente invase dai mezzi che si incrociavano sul ponte. Quindi abbiamo scelto di attivare semaforo e chiedere verifiche e poi l’autorizzazione ai lavori. Successivamente siamo venuti a conoscenza di una relazione Anas datata 2007, di cui non avevamo contezza, che attestava problematiche stabilità ponte. A quel punto siamo ricorsi al prefetto e chiesto dei nuovi studi di stabilità».
Arrivate le indicazioni da Anas, l’Amministrazione ha confermato il divieto di transito per i mezzi più pesanti delle 3,5 tonnellate (esclusi bus) indicando percorsi alternativi, su cui sono in corso dei lavori di adeguamento. «A quel punto abbiamo anche potuto dare il via ai lavori sul ponte. Quindi abbiamo verificato: lo stato del ponte, confermato divieti mezzi pesanti e messo in sicurezza passerelle. Ora siamo pronti a spegnere il semaforo – ha concluso Barni – Questo è stato attivato per permetterci di valutare in sicurezza tutti questi aspetti, ci è sembrata la scelta più responsabile».

TORNA ALLA HOME

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia