Magenta

Riparte il Lirico coi recuperi: il calendario

Pronto il calendario con i recuperi degli spettacoli della stagione di prosa e musicale 2020.

Riparte il Lirico coi recuperi: il calendario
Magenta e Abbiategrasso, 17 Settembre 2020 ore 10:07

Pronto il calendario con i recuperi degli spettacoli della stagione di prosa e musicale 2020 del Teatro Lirico di Magenta, sospesi a causa dell’emergenza Covid-19. Già confermate le
date della prosa, mentre i concerti della musicale si svolgeranno nei mesi di ottobre, novembre e dicembre, in date da definirsi. Alcuni spettacoli hanno subito delle sostituzioni
per consentire lo svolgimento della performance in base al numero di artisti in scena e alla tipologia di spettacolo. I concerti si svolgeranno nel rispetto della capienza massima di
musicisti sul palco. I recuperi saranno riservati agli abbonati e ai possessori di biglietto.

Soddisfazione per il sindaco Calati

“Riparte una parte importante della città  Il Teatro Lirico torna con i suoi spettacoli dopo la sospensione per l’emergenza coronavirus. Le famiglie, gli appassionati e tutti gli spettatori potranno tornare nel prestigioso teatro cittadino e assistere agli spettacoli nel pieno rispetto delle norme anticovid. Un grazie a chi in questi mesi ha lavorato per raggiungere questo obiettivo, a Totem, Teatro dei Navigli e Dedalus”.

 Capienza ridotta a metà

In ottemperanza alla normativa vigente la capienza del Teatro Lirico è stata ridotta del 50%, per questo motivo l’organizzazione ha fissato due repliche per il recupero degli spettacoli di prosa: una in pomeridiana alle ore 16 e una serale alle ore 21. Per lo stesso motivo, non tutti i posti a sedere potranno essere utilizzati e l’organizzatore non potrà garantire lo stesso posto precedentemente acquistato. I posti saranno comunque assegnati in prossimità di quello acquistato. La biglietteria del Teatro Lirico di Magenta è aperta al pubblico da sabato 12 settembre secondo i consueti orari (martedì e giovedì dalle 10 alle 12 e sabato dalle 10 alle 12). Gli spettatori dovranno recarsi in una delle due biglietterie, portando con sé l’abbonamento o il biglietto, per effettuare il cambio. Gli spettatori avranno la possibilità di scegliere il posto in prossimità di quello acquistato e l’orario della replica preferita, fino ad esaurimento disponibilità.

Riparte il Lirico

Per la stagione musicale, a causa delle norme anticovid che per le orchestre sono più stringenti, non si effettuerà la seconda data e la riorganizzazione della stagione necessita
di maggiore tempo. Pertanto, fatti salvo i mesi di ottobre, novembre e dicembre, le date e le modalità dei recuperi saranno comunicate a breve. Anche il recupero dell’unico spettacolo annullato dedicato alle famiglie sarà recuperato e seguirà la comunicazione di date e modalità. Il calendario dei recuperi della stagione di prosa.

Il calendario

Domenica 20 settembre ore 16 e ore 21, Teatro Lirico di Magenta, Via Cavallari 2 Oblivion Summer Show, di e con Gli Oblivion: Graziana Borciani, Davide Calabrese, Francesca Folloni, Lorenzo Scuda, Fabio Vagnarelli. Obivion Summer Show, una travolgente partita musicale a tutto campo, che i cinque artisti affrontano con totale naturalezza, ma nella quale voi correrete il rischio di essere travolti dalle risate. Gli Oblivion sono impossibilitati a portare in scena lo spettacolo programmato a febbraio, La Bibbia riveduta e scorretta, in quanto la produzione è attualmente fuori.

Domenica 27 settembre ore 16 e ore 21, Il Tacchino, liberamente tratto da Le Dindon di Feydeau,scritto e diretto da Luca Cairati con Chiara Castiglioni, Matteo Curatella, Lorenzo De Ciechi, Mario Finulli, Franca Galeazzi, Simona Lisco, Simone Mastrotisi, Giulia Mezzatesta, Alberto Pigato, Jacopo Zerbo.In scena una drammaturgia articolata e divertentissima, un nodo gordiano di
irresistibili vicende amorose che caratterizzano una commedia brillante. un’esilarante giostra nostrana dove tutte le forme della comicità di Feydeau sono messe in gioco, denunciando, con grande ironia, l’eterno gioco tra l’essere e apparire che, ieri come oggi, rappresenta il cuore delle relazioni amorose. NOTA:Il Tacchino sostituisce lo spettacolo sospeso a marzo Misura per Misura, una produzione Teatro della Toscana e Teatro Stabile di Verona. Misura per Misura è stato sostituto in quanto lo spettacolo è attualmente fuori produzione. distribuzione.

Domenica 18 ottobre ore 16 e ore 21. Schiava di Picasso di Osvaldo Guerrieri regia di Blas Roca Rey con Monica Rogledi e Rossana Casale, una produzione Nutrimenti Terrestri Dora Maar, una donna bellissima, indipendente e creativa, una fotografa negli anni ’30 un giorno qualunque incontra l’uomo che le sconvolgerà la vita fin quasi a distruggerla: Pablo Picasso. Dora, la “schiava di Picasso”, ci racconta la sua storia, la sua dannazione, la sua salvezza.

Chiedimi se sono di turno, di e con Giacomo Poretti | regia di Andrea Chiodi una produzione Agidi Lo spettacolo sarà recuperato nei primi mesi del 2021, la data sarà comunicata appena possibile.Con Chiedimi se sono di turno Giacomo Poretti, del noto trio Aldo Giovanni e Giacomo, torna a teatro per raccontare una storia che nasce dalla sua esperienza personale. In ospedale si entra solo per tre motivi: se si è ammalati, se si va a trovare un ammalato, oppure se ci si lavora. Ed è quello che accade al protagonista del monologo, che, attraverso letti da rifare, suore, dottori, malati veri e immaginari, speranze di guarigione e diagnosi che spengono i sorrisi, si aggira tra i reparti sempre con due amicifidati: la scopa di saggina e il pappagallo.

Torna alla home

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia