Menu
Cerca

Riforma: a Pogliano cambiano gli orari delle messe

E' datata primo luglio la novità sugli orari delle Sante Messe. Un grande cambiamento per le comunità di Pogliano.

Riforma: a Pogliano cambiano gli orari delle messe
Rhodense, 24 Giugno 2019 ore 15:03

Riforma: le parrocchie di Pogliano rivedono il calendario liturgico

Riforma: a Pogliano cambiano gli orari delle messe

<<C'era una volta la messa delle 6,30 del mattino>>. Inizia all'incirca con questa frase il <<Promemoria>>, il Mensile settimanale Parrocchiale poglianese. Il resoconto del fatto che andremo a raccontare é di don Andrea Cardani (chiese di Pogliano e della frazione Bettolino). La spiegazione di un cambiamento, che si sta per attuare, é affidata alle parole del parroco. Che rilascia in una lettera i dettagli di una riforma della comunità dei Santi Pietro e Paolo e di Santa Rita. Probabilmente una riforma breve, nella sua essenza di provvedimento, per ora, in fase sperimentale. Argomento: la calendarizzazione delle celebrazioni liturgiche.

Gli orari delle Sante Messe sul territorio di Pogliano (e insieme quello della frazione Bettolino per Santa Rita), rappresentano il tempo che passa: non da solo, ma attraverso la tradizione. Il momento sacro scandisce le giornate della popolazione. Riflette le abitudini; perpetua un orientamento: quello cattolico. Soprattutto nei weekend i riti messianici disegnano un punto fermo e rispecchiano le abitudini, le iniziative del cuore, di tanti poglianesi.

E' la prima volta, forse, nella cronistoria di Pogliano che gli orari delle messe subiscono un mutamento così significativo. Da costante passano a variabile: la variazione. Stando alle parole degli addetti ai lavori: necessaria. In ragione della diminuzione del numero di vocazioni. E poi per un motivo più pratico. Contingente.

<<Anche le nostre parrocchie - continua così lo scritto di don Andrea - hanno passato una storia. Ora l'Arcivescovo ci chiede che il prete dell'oratorio, don Simone Maggioni, presti il suo servizio anche nella Pastorale che riunisce Vanzago e Mantegazza, occupandosi di giovani e ragazzi. Celebrando. E' in ragione di questi  motivi che, dopo attenti ragionamenti in sede di Commissione e Consiglio, ci é sembrato opportuno rivedere l'ora delle celebrazioni>>.

E' su questo prefazio che qui di seguito riportiamo il nuovo calendario delle liturgie: i giorni feriali alle 8 in San Giuseppe; 8,45 Santa Rita. Sabato (e vigilie): 8 in San Giuseppe; 17,30 Chiesa parrocchiale di Pietro e Paolo. 18.30 Santa Rita. Domenica: 8,30 in Santuario; 11,15: Parrocchiale. Alle 10 in Santa Rita e alla sera alle 18. Sostanziale il cambiamento soprattutto in relazione al rito assodato delle 10,30 uguale per tutti, centro e frazione. La riforma partirà il primo luglio. Intanto ai responsabili delle comunità é demandato il compito di informare i cittadini. Circa le linee programmatiche di una modifica in atto.

<<Si rende necessario un mutamento - dice il Parroco - consequenziale alle motivazioni. So che qualcuno troverà da ridire. Ma dopo tante pensate questo ci sembra il modo più corretto di coniugare le esigenze di tutti. Meno quantità ma più qualità>>. E' da queste dichiarazioni che prende spunto la trasformazione. A partire da una posizione. Da una considerazione, condivisa.

TORNA ALLA HOME PER LEGGERE LE ALTRE NOTIZIE