Cronaca
Contrasto al degrado

Rifiuti abbandonati, già nove sanzioni dall'inizio di febbraio

È uno dei primi risultati della strategia integrata messa a punto dal Comune di Legnano insieme a Polizia Locale, Ala e Ufficio Ambiente.

Rifiuti abbandonati, già nove sanzioni dall'inizio di febbraio
Cronaca Legnano e Altomilanese, 16 Marzo 2022 ore 14:20

Rifiuti abbandonati a Legnano, elevate nove sanzioni in un mese e mezzo.

Rifiuti abbandonati, i controlli congiunti sui siti critici danno buoni frutti

"La procedura operativa prevede la pianificazione, ogni settimana, di controlli congiunti da parte di operatori dell’ufficio Sistema territoriale della Polizia Locale e di Ala per la verifica dei siti 'critici' per l’abbandono di rifiuti - spiega Palazzo Malinverni - Sulla base dell’attività svolta, a oggi, sono oltre una cinquantina i sacchetti rivenuti che sono stati abbandonati in modo improprio sul suolo pubblico e che sono stati aperti per rinvenire prove evidenti del responsabile dell’abbandono. Di questi, appunto, nove sono stati scoperti e sanzionati a norma del regolamento di polizia urbana. La sanzione varia da 25 a 500 euro".

Contrasto al degrado pubblico più efficace grazie alle telecamere-fototrappola

"L’efficacia delle iniziative di contrasto al degrado pubblico può beneficiare dell’entrata in funzionamento di nuove telecamere-fototrappola appena acquistate - prosegue l'Amministrazione comunale - Questo strumento, infatti, garantisce una maggiore efficacia dei controlli in termini di performance visiva,  autonomia di carica e capacità di immagazzinamento immagini".

Rimossi e avviati alla demolizione anche dieci veicoli abbandonati su suolo pubblico

Su un altro fronte del contrasto al degrado, quello dei veicoli abbandonati su suolo pubblico, è da segnalare che, dall’inizio dell’anno, ne sono stati rimossi una decina e, in seguito, avviati alla demolizione.

 

Nella foto di copertina: una delle nuove telecamere-fototrappola appena acquistate

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter